All’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti tornerò a fare il semplice volontario

Un'immagine dell'assemblea UICI Macerata del 2015

L’anno 2020 sarà l’anno del XXIV Congresso Nazionale. Ho deciso quindi di scrivere questo post per i molti amici che mi chiedono quale sarà il mio futuro nell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti. Avevo 9 anni quando i miei genitori mi iscrissero alla sezione di Macerata, cercando – come molti – un supporto adeguato a fronteggiare le difficoltà legate alla disabilità visiva. Durante gli anni universitari, le mie condizioni visive si aggravarono, ma persone straordinarie della mia sezione hanno compreso e fatto propri i miei problemi: non li risolvevano per me, ma – come giusto – mi indicavano la …

Leggi tutto