Tempesta di Giorgione

Circa 25 anni fa: un amico, una panchina, il primo vero freddo, la luce di un vetusto lampione, discorsi sul futuro, dietro ai quali si nascondeva la mia provvidenziale incoscienza… in tasca una cioccolata, comprata poco prima in un caffè che oggi non c’è più. – Che ti fa di sapere che non prenderai la patente? – mi diceva – Non sei preoccupato? – Non avevo risposta da dare: non m’importava davvero della patente… e quella sera, né io, né lui potevamo sapere che il nostro viaggio più bello lo avremmo fatto in treno! Ecco, sono cresciuto così: cercando alternative, …

Leggi

Una di quelle persone giuste…

Ebbene, ho un sogno: nei documenti de LALIZABLU sarò pure l’informatico o come vi pare… per i miei allievi, tuttavia, vorrei essere molto di più: vorrei essere Mirko, una di quelle “persone giuste” che io, tempo fa, incontrai nel mio cammino…

Nel mio studio…

Ilaria e Martino – Olio su tela, Giuseppe Piattoni

Non è la mia postazione di lavoro ideale, ma è quella che preferisco!

Altro che audio professionale… Microfono Yeti… telo verde, luci ecc. La mia postazione di lavoro preferita è questa: la nostra camera da letto, mentre il piccolo fa la sua siesta. La quiete che si respira sintonizza il mio cuore… Il suo respiro è l’unico contatto con il tempo…