Vecchi dischi

Oggi ero da mamma, come quasi ogni domenica. Mentre mia figlia giocava, ho aperto alcuni raccoglitori dove anni fa conservavo gelosamente i miei CD. Vasco? Giovanotti, Ligabue…? Direi porprio di no ;p Tra le bustine scorrevano album di De Andrè, Nomadi, Guccini, Bennato, Gaber… poi Lennon, Ferré e tanti altri… ma prima di tutti lui: il grande poeta Georges Brassens, a cui avevo dedicato un raccoglitore a parte… Cantautori che insieme ad altri poeti hanno contribuito a forgiare il pensiero di un adolescente irrequieto e “sempre arrabbiato con il mondo”. Sfogliando quelle pagine, toccando la carta e sentendo il profumo …

Leggi tutto

La fine della Comunità Letteraria Sala Rosa

La fantastica esperienza con gli amici della Sala Rosa si sta concludendo proprio in queste settimane. Il nostro leader Pierino Valenti si trasferisce in un’altra città: perdiamo così un punto di riferimento fondamentale… una figura che ci teneva uniti e creava continuamente nuovi impulsi di entusiasmo e fecondità letteraria! Perdiamo di conseguenza anche la nostra sede: la stanza dalle pareti rosa (da cui il nostro gruppo ha preso il nome), situata all’interno del convento dei Padri Cappuccini di Cingoli. La Sala Rosa è stato un gruppo informale di persone, nato nel marzo 2002 da un sodalizio di poeti e scrittori …

Leggi tutto

Addio carta stampata!

Credo non ci sia bisogno di ricordare quanto l’invenzione della stampa abbia contribuito alla diffusione della letteratura nei secoli passati. Supporti in cui era possibile scrivere (tavolette, papiro, pergamena e successivamente la carta) esistono da millenni, mentre la stampa, in rapporto ad essi, è relativamente giovane (circa cinquecento anni). Malgrado ciò, sin dalla sua invenzione, la carta stampata ha assunto un ruolo sempre più importante e decisivo nella nostra società ed oggi, per esempio, molte persone non possono fare a meno di comprare il quotidiano, mentre altre hanno con il libro un rapporto viscerale, quasi di idolatrìa, sino al punto …

Leggi tutto

Mucca e Vacca

Un piccolo skatch per sottolineare l’importanza umana e culturale dei dialetti durante la rassegna teatrale dialettale 2007, organizzata dal Comune di Cingoli, nell’ambito della quale sto vivendo una nuova esperienza come membro della giuria. La rassegna prevede infatti un concorso ed è composta da 4 spettacoli in gara, prima dei quali uno dei membri della giuria inscena legge una propria poesia in dialetto …e questa sera è toccato a me. Sono stato contattato per far parte della giuria poiché, durante i miei studi universitari, ma soprattutto nel tempo libero, mi sono occupato di dialetto cingolano, attraverso la realizzazione di una …

Leggi tutto

Il venerdì di Humanitas

Fonte: Corriere Adriatico Venerdì 24 novembre l’interessante convegno organizzato dalla UIC. Un convegno per capire che non siamo soli, che l’associazionismo può dare una mano forte e competente alle persone bisognose. Humanitas è il titolo dell’interessante convegno organizzato dalla UIC (Unione Italiana Ciechi) con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Montegiorgio che avrà luogo venerdi 24 novembre, alle ore 21, presso il salone del circolo cittadino di Montegiorgio. Non a caso gli organizzatori hanno scelto questo titolo. L’ accezione latina “humanitas” indica una nuova etica basata sull’ideale di un’umanità positiva, fiduciosa delle proprie capacità, sensibile e attenta ai …

Leggi tutto

Ho vinto la climbing blind competition

Shared Learning Experience of Trust and Tolerance Wall-climbing and Contact Dance experiences for the blind, the sighted and the visually impaired. 14-27 October 2006, Debrecen, Hungary Sono appena rientrato dall’Ungheria, dove ho partecipato al suddetto progetto, organizzato dall’associazione Tatum con i finanziamenti del programma europeo Gioventù in Azione, al quale, oltre all’Ungheria, hanno preso parte l’Italia, la Bulgaria e la Romania per un totale di circa 25 persone, di cui però solo 8 con disabilità visiva. Tra le varie attività, il wall-climbing ha caratterizzato questo progetto: una settimana di addestramento ed allenamento, poi la competizione a Budapest, nella quale ho …

Leggi tutto

La contesa dell’acqua nell’area Israelo-palestinese

Tesi di laurea – Università degli studi di Macerata In questo lavoro, mi sono occupato di alcuni importanti aspetti geostrategici relativi alla difficile situazione idrica in Palestina: territorio che dal 1948 ad oggi ha visto il succedersi di molti conflitti tra le cui cause – come noto – l’acqua ha assunto un ruolo rilevante. [notice]Scarica gli abstract della tesi di laurea La contesa dell’acqua nell’area israelo palestinese (in formato PDF)[/notice]

La mania del successo

Se mi sono permesso di scrivere una pagina sulla mania del successo che spesso rapisce i giovani scrittori (giovani non di età, ma di pratica artistica), per trascinarli poi nella strada della delusione, è perché la mia esperienza ha visto persone che per colpa di questa sindrome, non solo hanno vissuto momenti di profonda ed inaspettata amarezza, ma che addirittura hanno smesso di scrivere. Dunque chi vi dà suggerimenti ora non è qualcuno che vuole scoraggiarvi, bensì aiutarvi a capire i valori autentici di un vero scrittore (… o per chi vuole di un artista in generale), cercando di accrescere …

Leggi tutto