Building Trust: Un’affascinante esperienza nel mondo dell’analisi sensoriale

From Il Resto del Carlino

Una giornata coinvolgente di immersione nel complesso mondo dell’analisi sensoriale, quella vissuta da 22 giovani ciechi e ipovedenti, in visita al Centro Italiano di Analisi Sensoriale. I ragazzi, provenienti da sei Paesi dell’Unione Europea (Italia, Francia, Lettonia, Slovenia, Spagna, Ungheria), hanno partecipato al progetto denominato “Building Trust”, nato da un’idea di Mirko Montecchiani (responsabile giovani Regione Marche dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti e membro dell’organo di direzione dell’associazione Views International) e che ha previsto il soggiorno nel nostro territorio della durata di 10 giorni, con una serie di attività culturali. Particolarmente emozionante è stata la visita al Centro Italiano di Analisi Sensoriale, in cui i ragazzi hanno potuto approfondire il funzionamento e le reazioni del corpo e della mente nell’interpretare gusti, sapori e sensazioni tattili. Dopo un primo approccio con gli odori della natura, i giovani si sono confrontati con una vasta gamma di essenze, potendo così giungere alla formulazione di un profumo personalizzato. L’interesse con cui questi ragazzi hanno partecipato all’evento e la voglia di apprendere i segreti del mondo dei profumi, hanno reso piacevole ed emozionante l’incontro.

Condividi il post