Pittura sensoriale 2019: l’arte in tutte le dimensioni

La bambina dipinge con marmellate colorate su tela di pane

Straordinario pomeriggio all’insegna dell’arte e del divertimento! Un momento unico di creatività dove la pittura ha assunto le dimensioni del tatto, del gusto e dell’odore… 22 bambini (tra 2 e 8 anni) hanno avuto modo di sperimentare che l’arte, davvero, non ha confini, attraverso la realizzazione di “pitture sensoriali” con marmellate colorate su “tela di pane”.

Pittura sensoriale per i più piccoli

Volantino della pittura sensoriale

A #macerata un nuovo evento di #pittura#sensoriale per i #bambini di Infanzia e Primaria! Lo annuncio con un po’ di emozione poiché si tratta probabilmente dell’ultima iniziativa che organizzerò in qualità di vicepresidente UICI Macerata. Ho deciso infatti di lasciare la dirigenza della Sezione non ripresentando la mia candidatura alla prossima assemblea. Rimarrò comunque a disposizione come semplice socio volontario.

Pittura sensoriale

Si è svolta nel pomeriggio di Domenica 28 Ottobre la nuova iniziativa di sensibilizzazione all’arte inclusiva, attraverso l’attività di pittura sensoriale della sezione provinciale di Macerata dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti. Circa quindici piccoli partecipanti, sotto la guida dell’artista Loris Paolucci, si sono cimentati in una pittura gustosa ed inclusiva. Con pane azzimo, …

Leggi tuttoPittura sensoriale

Building Trust: Un’affascinante esperienza nel mondo dell’analisi sensoriale

From Il Resto del Carlino Una giornata coinvolgente di immersione nel complesso mondo dell’analisi sensoriale, quella vissuta da 22 giovani ciechi e ipovedenti, in visita al Centro Italiano di Analisi Sensoriale. I ragazzi, provenienti da sei Paesi dell’Unione Europea (Italia, Francia, Lettonia, Slovenia, Spagna, Ungheria), hanno partecipato al progetto denominato “Building Trust”, nato da un’idea …

Leggi tuttoBuilding Trust: Un’affascinante esperienza nel mondo dell’analisi sensoriale

Swimming in the light: un progetto europeo di integrazione, fiducia e tolleranza sul tema della disabilità visiva

Per la prima volta, una sezione provinciale dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti coordina un progetto nell’ambito del programma comunitario  Jouth in Action. Si è svolto nei pressi del Monte San Vicino, nel territorio del Comune di Apiro (provincia di Macerata) il progetto Swimming in the light, organizzato dal sottoscritto, con la collaborazione della sezione di …

Leggi tuttoSwimming in the light: un progetto europeo di integrazione, fiducia e tolleranza sul tema della disabilità visiva