La persona più ricca del mondo

Quando percorri un viale deserto, in una fredda e umida serata di primavera inoltrata… e rientrando a casa provi una forte emozione di umanità: ti manca la famiglia, ti mancano gli amici e ti mancano i tuoi alunni… e proprio in quel momento che senti di tenere tanti tesori… e sei la persona più ricca del mondo!

myKcalc

Splash screen realizzata dall'Istituto.

App realizzata dai ragazzi dell’IPSEOA Varnelli di Cingoli, nell’ambito del progetto PON “A tavola con un click”.

Ero come loro

Mi affeziono agli studenti apparentemente più indisciplinati, forse perché da piccolo ero proprio come loro. …e allora, cerco ogni giorno di non dimenticare che dietro ad ogni comportamento “particolare” si cela sempre una richiesta di aiuto.

Il mongolo

Avrò ascoltato questa canzone almeno cento volte: in macchina con mio padre, a casa, in giro… senza mai riuscire veramente a comprenderne il significato.

L’ho riascoltata ieri: era in mezzo ad una random playlist che avevo messo mentre passavo l’aspirapolvere.

Un anno di insegnamento, trascorso in mezzo ai ragazzi, ha reso tutto molto chiaro! Invito i colleghi prof ad ascoltarla, almeno una volta, prima di prendere parte a corsi super specializzati sulla gestione della classe e sul rapporto con gli alunni.

La mente dei ragazzi è straodrinaria

Supplenza: entro in classe, mi siedo e accendo la LIM. I ragazzi: – guardiamo un film? No – rispondo io. – Oggi, se vi interessa, vorrei parlarvi un po’ di me… e chiedere a voi qualche consiglio per il mio futuro. Chi non è interessato può ripassare per la verifica dell’ora successiva. Alcuni si sono messi a ridere, altri mi hanno ignorato, altri ancora hanno detto: – lei chiede consigli a noi? Ognuno faceva un po’ ciò che voleva, a parte un piccolo gruppetto, al quale ho iniziato a parlare di me, del mio primo anno nella scuola, di quanto …

Leggi tutto

2F

Una serata piena di emozioni! Ragazzi, vi voglio bene!