Non c’è bellezza senza accessibilità

Accessibilità web: gli smanettoni la considerano una perdita di tempo o peggio ancora “roba da disabili”; gli esperti di comunicazione (quelli veri) la comparano alla “ratio vitruviana”; i programmatori web comprendono bene quale importanza riveste per la SEO… I saggi, invece, sanno bene che non c’è bellezza senza accessibilità.

Al via la seconda edizione del corso di formazione in Accessibilità dei testi scolastici

Oggi ha avuto inizio la seconda edizione del corso di formazione in Accessibilità dei testi scolastici che ho progettato per LALIZABLU, insieme alla pedagogista Loredana Piccolo. Le numerose richieste di iscrizione ricevute da docenti ed assistenti all’autonomia, in questo momento così difficile, mi riempiono di gioia! Questa voglia di formarsi mi fa davvero sperare in un futuro migliore per i ragazzi ciechi e ipovedenti!

Una nuova avventura nel creativo mondo dell’e-learning

Panoramica lalizablu.it

Dopo l’uscita dall’UICI, con questo nuovo corso di formazione, attivato dalla società Lalizablu, ha inizio per me una nuova entusiasmante avventura nel creativo mondo dell’e-learning, sia come sviluppatore, sia come formatore.

Ultimo giorno in UIC

Oggi è stato per me l’ultimo giorno da vicepresidente nell’Unione Italiana Ciechi di Macerata. Ho iniziato a fare volontariato quando avevo 19 anni e da allora non mi sono mai fermato. Un abbraccio di tutto cuore a chi ha condiviso con me questo lungo ed appassionato cammino. Domani avrà inizio per me un capitolo tutto nuovo. Unione Ciechi#uici

All’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti tornerò a fare il semplice volontario

Un'immagine dell'assemblea UICI Macerata del 2015

L’anno 2020 sarà l’anno del XXIV Congresso Nazionale. Ho deciso quindi di scrivere questo post per i molti amici che mi chiedono quale sarà il mio futuro nell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti. Avevo 9 anni quando i miei genitori mi iscrissero alla sezione di Macerata, cercando – come molti – un supporto adeguato …

Leggi tuttoAll’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti tornerò a fare il semplice volontario

Mhammed, 16 anni, cieco assoluto, impara il PHP

Mhammed, 16 anni, cieco assoluto, impara i loop basati sulle array in PHP, attraverso metodologie didattiche sviluppate sui principi del learning by doing e sull’apprendistato cognitivo. La formazione avviene a distanza, con strumenti comuni di remote control, accessibili alla tecnologia informatica assistiva.