Italicum App: un lavoro che unisce due grandi passioni!

Disponibile da oggi un lavoro che unisce due mie grandi passioni: la Storia e la programmazione! La prima app che ti informa sull’Ora italica Attuale e sugli eventi legati al Carosello dell’Ultimo Sole di Sauro Corinaldi. Dentro ci troverai:

Accessibilità allo storico Mulino Bravi di Cingoli

Ecco un lavoro realizzato per un’azienda del territorio in cui vivo (1565 Mulino Bravi): due targhe contenenti la presentazione degli ambienti museali, in doppia lingua (italiano e inglese), sia in nero che in Braille. Il codice QR posto in alto a destra, individuabile attraverso specifici segni in rilievo, consente di ascoltare una descrizione completa, per godere a pieno delle bellezze offerte dal museo. Anche l’audiodescrizione è stata realizzata in doppia lingua, rilevata automaticamente, a seconda della lingua di sistema impostata nello smartphone.

Quando insegno ai ragazzi a programmare

Quando insegno ai ragazzi a programmare, sale un brivido al cuore nel momento in cui realizzo che sono in grado di costruire procedure che io – senza un loro commento – non arriverei più a comprendere… È un’emozione che riempie l’anima ed il pensiero… Quando quel brivido arriva, so che posso lasciare loro la mano perché da quel momento non avranno più bisogno di me…

UNISTRAPG – Accessibilità: Servizi-Esperienze-Condivisioni

Interverrò il prossimo venerdì 21 maggio, dalle ore 8:30 alle ore 9:30 all’evento in diretta streaming promosso dall’Università per Stranieri di Perugia dal titolo Accessibilità: Servizi, Esperienze, Condivisioni per parlare di nuovi approcci alla tecnologia assistiva sostitutiva e compensativa per alunni e studenti con disabilità visiva.

Scopri il mondo con Kuma

Un ambiente interattivo per dispositivi mobili, rivolta agli alunni della Scuola Primaria, con l’obiettivo di stimolare la curiosità verso il mondo che ci circonda, offrire spunti di apprendimento e far volare la fantasia, attraverso la lettura di storie a fumetti che aiutano i piccoli a scoprire il mondo, attraverso le avventure della fantastica cagnolina Kuma. Attraverso l’app, inoltre, i piccoli avranno l’opportunità di scrivere a Kuma per raccontare le cose belle ed eccitanti della loro vita, inviare disegni e molto altro!

La parte migliore di ogni alunno!

Gli alunni con #DSA non si aiutano acquistando carrellate di software e computer che troppo spesso restano lì, inutilizzati, in un angolo dell’aula o peggio ancora “ammucchiati” in magazzino. Si aiutano anzitutto con la conoscenza: formando i docenti, protagonisti del loro percorso educativo e dando a ciascuno di questi ragazzi la consapevolezza dei loro limiti e delle loro potenzialità, affinché la parola “educare” rifletta a pieno il proprio valore etimologico: educĕre, ovvero tirare fuori…