Undici giovani scrittori presentano le loro opere

Fonte: Il Resto del Carlino Poesie, racconti, riflessioni: di tutto anche di più nel Salotto d’Autore. Questo è il titolo della pubblicazione che undici scrittori cingolani, per lo più giovani, presenteranno durante il loro incontro-debutto in programma per stasera (ore 21.30) in Piazza Vittorio Emanuele II o – in caso di pioggia – nella sovrastante Sala Verdi. Loredana Bury. Brunella …

Leggi tuttoUndici giovani scrittori presentano le loro opere

Il lago di Cingoli nel territorio

Pubblicata nella rivista Marche InFormazione dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, questa ricerca illustra le trasformazioni del territorio della media e bassa valle del fiume Musone (Marche – Italia) dopo la realizzazione della diga di Castreccioni. [CSSBUTTON target=”http://www.mirkomontecchiani.com/wp-content/uploads/mirko-montecchiani-il-lago-di-cingoli-nel-territorio.pdf” color=”e8006c” textcolor=”ffffff” float=”left”]Leggi la ricerca Il Lago di Cingoli nel Territorio[/CSSBUTTON] (in formato PDF)

L’handicap vissuto nella scuola

Introduzione al testo Sono stato più volte invitato presso scuole od associazioni private a portare testimonianza della mia esperienza scolastica come alunno con disabilità visiva; il seguente testo – revisione ed ampliamento di un articolo che ho scritto nel 1999 – ha lo scopo di rendere tale testimonianza permanentemente disponibili a chiunque voglia servirsene. Con il seguente testo tenterò dunque …

Leggi tuttoL’handicap vissuto nella scuola

Visita alla tomba del fratello di mio nonno

Giuseppe Montecchiani, chiamato Gino dai suoi familiari, è deceduto in Germania il 23 aprile 1945 a Nichel Treuenbrietzen da prigioniero; è stato sepolto nel Cimitero di Guerra Italiano di Berlino in Zehlendorf (reparto 1, fila 9, tomba 160). Gino si trova qui adesso, sepolto nel Cimitero di Guerra Italiano, chissà da quale parte; in questa immensa e lontana città caotica, …

Leggi tuttoVisita alla tomba del fratello di mio nonno

Cosa ho provato a Dachau

Entrando nel luogo dove, nei pressi di Dachau, fu approntato nel 1933 un campo di concentramento, trasformato nel 1939 in campo di sterminio, ho potuto guardare con gli occhi miei in modo diretto ed incisivo questi drammatici posti e quelle scene sconcertanti dove, nel periodo della seconda guerra mondiale, furono sterminate più di 300.000 persone tra ebrei ed internati. Anche …

Leggi tuttoCosa ho provato a Dachau