Handicap: stop alle barriere!

Il primo obiettivo dell’iniziativa è analizzare le norme sulle barriere architettoniche, partendo proprio dalle esigenze dei soggetti che utilizzeranno le strutture progettate, così che si possa davvero parlare di accessibilità per tutti. Sono una quarantina — tecnici dì amministrazioni pubbliche e liberi professionisti — gli iscritti al corso dì perfezionamento suite barriere architettoniche Progettiamo Abilmente, …

Leggi tuttoHandicap: stop alle barriere!

Non capisco proprio perché

Nei giorni 28, 29 e 30 settembre 2007 ho partecipato al seminario di formazione Progettare il Futuro, organizzato dalla direzione nazionale dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, in qualità di responsabile regionale del Comitato Giovani delle Marche. Il seminario è stato pensato come un corso di progettazione sociale, con l’obiettivo di formare responsabili provinciali e regionali …

Leggi tuttoNon capisco proprio perché

Maratonarte 2007

Prende avvio oggi la settimana centrale di Maratonarte, la maratona televisiva di raccolta fondi per la tutela, la salvaguardia, il restauro e la valorizzazione dei beni culturali del Paese.Dal 1 al 7 ottobre 2007 si avvicenderanno i video spot dei sette luoghi simbolo scelti per questa prima edizione, fra cui il Museo Tattile Statale Omero …

Leggi tuttoMaratonarte 2007

Oscar dei sapori 2007 – ho ottenuto un riconoscimento per il progetto Swimming in the light!

Fonte: Oscar dei Sapori Sono stati premiati ieri sera, all’interno di una cena di Gala, presso lo chalet Baia Blanca di Grottammare, i vincitori della prima edizione di Oscar dei Sapori – Percorsi multisensoriali alla scoperta dell’anima del gusto. L’iniziativa dedicata ai disabili visivi, è più ampiamente un progetto volto alla qualificazione dell’offerta della regione …

Leggi tuttoOscar dei sapori 2007 – ho ottenuto un riconoscimento per il progetto Swimming in the light!

Swimming in the light: un progetto europeo di integrazione, fiducia e tolleranza sul tema della disabilità visiva

Per la prima volta, una sezione provinciale dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti coordina un progetto nell’ambito del programma comunitario  Jouth in Action. Si è svolto nei pressi del Monte San Vicino, nel territorio del Comune di Apiro (provincia di Macerata) il progetto Swimming in the light, organizzato dal sottoscritto, con la collaborazione della sezione di …

Leggi tuttoSwimming in the light: un progetto europeo di integrazione, fiducia e tolleranza sul tema della disabilità visiva

Swimming in the light: Si è concluso il progetto

Fonte: Simone Menin (www.simonet.it) Nuotando nella luce è la traduzione italiana del progetto europeo Swimming in the light che ha ospitato ad Apiro per dieci giorni ventisette ragazzi non vedenti e ipovedenti di cinque paesi d’Europa: Italia, Francia, Lituania, Spagna e Bulgaria. Tante nazioni assieme contro l’incompatibilità fra il mondo del buio e quello della …

Leggi tuttoSwimming in the light: Si è concluso il progetto

Addio carta stampata!

Credo non ci sia bisogno di ricordare quanto l’invenzione della stampa abbia contribuito alla diffusione della letteratura nei secoli passati. Supporti in cui era possibile scrivere (tavolette, papiro, pergamena e successivamente la carta) esistono da millenni, mentre la stampa, in rapporto ad essi, è relativamente giovane (circa cinquecento anni). Malgrado ciò, sin dalla sua invenzione, …

Leggi tuttoAddio carta stampata!

Mucca e Vacca

Un piccolo skatch per sottolineare l’importanza umana e culturale dei dialetti durante la rassegna teatrale dialettale 2007, organizzata dal Comune di Cingoli, nell’ambito della quale sto vivendo una nuova esperienza come membro della giuria. La rassegna prevede infatti un concorso ed è composta da 4 spettacoli in gara, prima dei quali uno dei membri della …

Leggi tuttoMucca e Vacca

Era proprio una novità!

Da ormai 5 anni, i disabili visivi hanno la possibilità di leggere testi <span lang=’en’>off-site</span> grazie alla conversione del testo digitale in file audio, attraverso l’utilizzo di differenti sintesi vocali. Questo diffuso sistema li rende in grado di poter sfruttare al meglio il loro tempo e godersi di più la lettura, potendo leggere appunto anche …

Leggi tuttoEra proprio una novità!