Swimming in the light: un progetto europeo di integrazione, fiducia e tolleranza sul tema della disabilità visiva

Per la prima volta, una sezione provinciale dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti coordina un progetto nell’ambito del programma comunitario  Jouth in Action. Si è svolto nei pressi del Monte San Vicino, nel territorio del Comune di Apiro (provincia di Macerata) il progetto Swimming in the light, organizzato dal sottoscritto, con la collaborazione della sezione di Macerata. Si è trattato di un soggiorno di 10 giorni (dal 21 al 31 luglio 2007), nel corso del quale i partecipanti (giovani vedenti, ipovedenti e non vedenti, di età compresa tra 18 e 27 anni, provenienti da Bulgaria, Francia, Italia, Lituania e Spagna) hanno …

Leggi tutto

Swimming in the light: Si è concluso il progetto

Fonte: Simone Menin (www.simonet.it) Nuotando nella luce è la traduzione italiana del progetto europeo Swimming in the light che ha ospitato ad Apiro per dieci giorni ventisette ragazzi non vedenti e ipovedenti di cinque paesi d’Europa: Italia, Francia, Lituania, Spagna e Bulgaria. Tante nazioni assieme contro l’incompatibilità fra il mondo del buio e quello della luce, due mondi che troppo spesso corrono su due binari paralleli senza incontrarsi. Servono eventi come questo, che stimolano la convivenza fra non vedenti, ipovedenti e vedenti per far comprendere a ragazzi senza disabilità come altri ragazzi, disabili parziali o totali, riescano ad intendere, avere …

Leggi tutto